Via Ferrata

La via ferrata, un'esperienza unica da fare con la famiglia o con gli amici in Savoia.

La via ferrata (dal latino "ferrovia") è un percorso situato su una parete rocciosa, dotato di elementi specifici (cavi, scale, rampe, ecc.) La salita è resa sicura per mezzo di cordini, fissati sull'imbracatura, che vengono agganciati ad un cavo, alla parete (detta "linea di vita") presente lungo il percorso. La via ferrata è un'attività intermedia tra l'escursionismo e l'arrampicata. Questa attività è ideale per la scoperta di magnifici paesaggi e verticalità, godendo delle sensazioni.

La breve storia della via ferrata

L'origine della Via Ferrata è in realtà nelle Dolomiti. Durante la prima guerra mondiale, molte battaglie si svolsero in montagna e per guidare i soldati attraverso le montagne per assumere una posizione strategica, spesso venivano attaccati alle pareti delle montagne dei cavi d'acciaio. Servivano a facilitare il passaggio delle truppe da una valle all'altra delle Dolomiti.  In seguito, questo è stato usato a scopo ricreativo. Le prime linee sono state costruite in Francia negli anni '90. Mentre nelle Dolomiti sono spesso situate in alta montagna, in Francia sono più spesso vicine ai centri turistici. Questi percorsi possono essere più brevi ma spesso hanno un carattere spettacolare. Il livello di difficoltà è determinato da diversi fattori. I gradi di difficoltà degli itinerari sono indicati da A (molto facile) a E (molto difficile).

Attrezzature necessarie per questa attività

Per il rilevamento dei sentieri rocciosi delle Alpi è necessaria la seguente attrezzatura:

Un'imbracatura da arrampicata dotata di cordino da via ferrata con due moschettoni e un assorbitore di energia;
Un casco;
Una corda di circa 30 metri e moschettoni aggiuntivi, vite o mezzo nodo (chiamato anche HMS);
Guanti resistenti
Questa attrezzatura tecnica è inclusa nel prezzo dell'attività e fornita dai fornitori. Tuttavia, è importante che siate ben equipaggiati al vostro fianco grazie ad un paio di scarpe con buone suole, in rilievo (come scarponi da montagna o da trekking). Vi consigliamo di prendere uno zaino contenente: indumenti antipioggia, acqua, un po' di cibo, un piccolo kit di pronto soccorso (con bende, bende, ecc.). Il piacere di una piccola tavoletta di cioccolato in cima a una parete rocciosa diventerà il vostro spuntino più spettacolare!

E' importante dare una buona occhiata al livello del corso e verificare che tu e i tuoi compagni di arrampicata possiate gestirlo. Non esitate a chiedere consigli ai professionisti in base al vostro profilo. Per gli scalatori esperti, assicuratevi di avere sempre una mappa, tenete conto del tempo, quindi informatevi in anticipo sulle previsioni del tempo e avvertite sempre gli altri scalatori in caso di caduta delle rocce.

La via ferrata in Savoia

Uno degli esempi più utilizzati è la Via Ferrata Saix di Miolene. Questo percorso ha un livello di difficoltà di D/E. L'altitudine di partenza è di 1.030 metri e l'altitudine finale è di 1.250 metri. Partendo dalla Chapelle d'Abondance e durando circa una o due ore, scoprirete la bellezza dei nostri paesaggi. Ad Annecy c'è anche una bellissima Via Ferrata di facile livello che dura circa tre ore, dove si può alternativamente camminare, arrampicarsi su bar, calarsi su bar, rappel, teleferica e ponte a scimmia. Questo circuito è accessibile ai principianti a partire dai 12 anni. In Savoia, ci sono diversi tipi di Via Ferrata. Scoprirete paesaggi mozzafiato e tornerete a casa con ricordi pieni di ricordi.